Tagli agli esami medici, non è la strada giusta

Il testo del decreto sulla revisione degli esami sanitari non è ancora giunto in Parlamento anche se è stato anticipato ai rappresentanti dei professionisti. – così ha dichiarato il senatore Silvio Lai – Martedì il ministro Lorenzin sarà in audizione al Senato e li ascolteremo le sue ragioni.

La vicenda nasce dai provvedimenti finalizzati ai risparmi in sanità degli ultimi due anni ma questa non è la strada giusta per ottenere quel risultato. Dal mio punto di vista una cosa è evitare esami inutili, cioè inappropriati, per i pazienti, un’altra cosa è tagliare gli esami necessari o mettere i medici sotto accusa creando un disagio evidente tra i professionisti e sfiducia tra i cittadini.

Io penso che ora sia necessario rivedere il decreto, se sono confermate le indiscrezioni sui contenuti, con una discussione franca in Parlamento e il coivolgimento di tutti gli attori.Occorre lavorare congiuntamente su tutti fattori che spingono alla medicina difensiva per ottenere una sanità migliore con una legislazione più moderna che rassicuri i medici e protegga i pazienti.Per i risparmi in sanità le strade sono altre.



Categorie:Diario, Salute e sociale

Tag:, , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: