Solidarietà ai giornalisti della Nuova, dalle istituzioni locali ci si aspetta rispetto per un servizio pubblico

Sconforta davvero leggere dichiarazioni come quelle del sindaco di Porto Torres con giudizi volgari su operatori dell’informazione, solo perché hanno dato una notizia di interesse pubblico.

Ad oggi, e la conferenza stato città di stamane lo ha confermato, solo le province, che possono peraltro fare anche solo il bilancio annuale e non pluriennale, possono rinviare il bilancio al 30 settembre. Non esiste poi una norma su una possibile proroga alla presentazione dei bilanci di previsione da parte dei  comuni.

Il termine dunque scade domani e sarebbe bene, per la comunità di Porto Torres, che si provvedesse nei tempi previsti dalla legge all’approvazione di quell’importante strumento di programmazione che è il bilancio di previsione, ad oltre 45 giorni dalle elezioni e dalla formazione della nuova giunta. Il sindaco di Porto Torres dovrebbe rammentare che rappresenta tutti i cittadini di Porto Torres, che svolge una funzione istituzionale e non più di sola rappresentanza dei militanti del suo partito.

La funzione pubblica dell’informazione, nazionale e locale, ha un valore riconosciuto anche dalla Costituzione e il rispetto per quell’importante compito è dovuto da tutti i cittadini e in particolare da chi svolge alte funzioni di rappresentanza istituzionale, come un sindaco, anche quando le notizie pubblicate non piacciono o contengono errori.

Le notizie date dalla Nuova sono peraltro corrette e ai giornalisti del quotidiano del Nord Sardegna vanno le nostre scuse, come comunità politica e come cittadini, e la nostra solidarietà e vicinanza per le offese preconcette e ingiustificate.



Categorie:Diario

2 replies

  1. Al peggio non c’è più un limite trattandosi di grillinini. Non posso che unirmi nella solidarietà ai giornalisti della nuova Sardegna insultati solo xche anno fatto il loro dovere di ottimi cronisti

  2. Ma perchè si danno notizie senza avere un minimo di conoscenza sull’argomento? Dirò solo che, innanzitutto, in caso di mancata approvazione del Bilancio entro i termini non è prevsto un immediato commissariamento ma una diffida ad adempiere. Inoltre il commissariamento è previsto nel caso in cui non si riesca ad approvare il Bilancio per cause di natura politica o extrapolitica (per farla breve) solo dopo varie diffide. Inoltre nel caso di Porto Torres, date le recenti elezioni, è comunque concessa, nella prassi, una breve proroga. Infine, ci sono tanti Comuni, solo in Sardegna, che approvano il Preventivo o il Consuntivo in ritardo, ma la Nuova Sardegna non lo ricorda perchè non riguardano Comuni a guida Cinquestelle. Se invece di fare notizia pensassero a fare informazione sarebbe già un primo passo. L’unico errore del Sindaco di Porto Torres è stato quello di definire La Nuova Sardegna un giornale di sinistra, mentre è un semplice giornale di Governo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: