Centri servizi lavoro: interrogazione Pd a ministro Giovannini

image(AGI) – Cagliari, 5 dic. – Con un’interrogazione al ministro del Lavoro Enrico Giovannini, i senatori sari del Pd Silvio Lai, Ignazio Angioni, Giuseppe Luigi Cucca e Luigi Manconi chiedono un intervento del governo sulla situazione dei lavoratori dei centri servizi per il lavoro Csl e Cesil della Sardegna in scadenza di contratto. “Il sistema dei servizi per l’impiego e’ stato garantito da operatori assunti attraverso progetti finanziati da risorse europee prima e regionali e poi e il loro contratto da ormai 7 anni e’ a tempo determinato”, riassumono i firmatari dell’interrogazione in cui chiedono al governo di accompagnare la Regione “in un iter legislativo coerente con le norme legislative nazionali”.
“Questi lavoratori sono stati assunti durante l’ultimo anno dall’Agenzia regionale per il lavoro, ma al 31 dicembre prossimo scadono i contratti dei 350 dipendenti a tempo determinato”, ricordano i senatori del Pd. “E’ opportuno che il governo intervenga anche per evitare che i lavoratori sardi siano trattati in maniera differente rispetto alle prerogative dei loro colleghi in altre regioni alla luce della normativa nazionale vigente”.



Categorie:Diario, In Sardegna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: