Su crisi ambientale EOn Letta ascolti le ragioni la richiesta degli enti locali

Sarebbe davvero imbarazzante se Enrico Letta non ascoltasse la richiesta che viene dagli enti locali del territorio sul previsto incontro tra i vertici internazionali di EON e il Presidente del Consiglio.
La vicenda della centrale di Fiumesanto, con la gravissima denuncia dei NOE di Sassari, lo scandalo ambientale con il disastro del 2011 per il quale si é appena aperto il processo che non vede ancora costituirsi parte civile il ministero dell’ambiente, lo scandaloso comportamento di una multinazionale tedesca che licenzia 100 operai nello stesso anno in cui fa utili per 80 milioni di euro dalla stessa centrale, non possono passare inosservati al Presidente del consiglio che porrà sicuramente domande precise per ottenere risposte chiare su una realtà che conosce benissimo.
Confido davvero che si trovi il modo perché le istituzioni locali possano porre le questioni portando la voce e le apprensioni del territorio in questa importante occasione, attraverso il Governo che sosteniamo convintamente perché necessario.

20131029-160547.jpg



Categorie:Diario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: